Home


Nonostante le crisi del mercato discografico, le rivoluzioni di Internet e il fantasma della pirateria, c'è chi continua con un po' di incoscienza a "consumare" musica, a seguire le gesta dei suoi artisti preferiti, a scoprirne di nuovi, con la stessa voglia di un tempo.
Eppure, quante volte questa tipologia di appassionato si è sentito isolato, quasi si dovesse arrendere di fronte ad una programmazione di concerti fin troppo attenta alle esigenze di classifica, al numero delle vendite e assai poco ricettiva verso quei fenomeni di nicchia, lontani dalle mode del momento.

L'associazione Soffia nel vento nasce proprio da questa semplice constatazione e dal convincimento che esiste uno spazio, nemmeno tanto piccolo a ben vedere, dentro il quale possono maturare proposte alternative ai percorsi istituzionali, ai grandi nomi del mercato rock e del pop.
Si tratta di un mondo parallelo, pieno di gente curiosa, che vive grazie alle piccole etichette, a coraggiosi promoter locali, al passaparola dei singoli acquirenti e non ultimo alla forza stessa degli artisti coinvolti e alla bellezza delle loro canzoni.

Nessuna presunzione in tutto questo, perché è giusto che ogni aspetto di quest'arte chiamata musica possa convivere sugli stessi palchi.
Tuttavia siamo consapevoli che per far uscire allo scoperto certi artisti, forse meno appetibili per il grande pubblico, occorra un impegno in prima persona e la voglia di non fermarsi davanti ai possibili ostacoli.